image_pdfimage_print

le attività del 2012

Da febbraio a giugno, insieme ad altre associazioni, si apre un confronto con l’assessora provinciale alle PO per la nomina di una nuova Commissione PO alla Provincia secondo criteri condivisi.

Dal 8 febbraio al 14 marzo 2012 Corso di Scrittura con Francesca Caminoli proposto dall’associazione La Città delle Donne, realizzato nei locali della Libreria Lucca Libri, c.so Garibaldi Lucca, LETTURA CON APERITIVO venerdì 29 giugno ore 18.45 Libreria LUCCA LIBRI – presentazione della Raccolta di racconti dal laboratorio, musica dal vivo con Roberto Puccini

7 MARZO 2012 “Protocollo d’intesa per la promozione di strategie condivise finalizzate alla Prevenzione e al contrasto del fenomeno della violenza di genere“. La riunione è finalizzata a integrare le azioni di contrasto alla violenza di genere che vengono attuate dai vari soggetti sul territorio, come previsto dal “Protocollo d’intesa per la promozione di strategie condivise finalizzate alla prevenzione e al contrasto del fenomeno della violenza di genere”.

Sabato 14 aprile 2012 Femminile singolare. Come coniugare l’impegno civico delle donne con un contesto sociale che pare tutt’altro che disponibile ad accogliere l’impegno femminile? Lucca, anche su questi temi, dimostra tutta la sua peculiarità.

Maggio / giugno 2012 Mostra di 20 pannelli Noi, utopia delle donne di ieri Memoria delle donne di domani creata da MostraDonna di Milano, allestita nei presidi ospedalieri di Lucca dal 25 al 27 maggio ingresso P. S. Ospedale Campo di Marte, Barga 9 giugno ingresso ospedale S. Francesco e Castelnuovo Garfagnana 27 giugno ingresso ospedale S. Croce.

Martedì 11 settembre Villa Bottini – Lucca Incontro sul libro inchiesta O i figli, o il lavoro, alla presenza dell’autrice Chiara Valentini.

da ottobre 2012 è promosso un percorso per la costituzione della Commissione P O comunale. Sono state fatte quattro riunioni, una in ottobre, una seconda a novembre e due in dicembre, in particolare il 10 dicembre con il Centro Donna, il 21 dicembre dove sono state invitate le associazioni CIF, SOROPTIMIST, FIDAPA, per proporre un convegno da realizzare il 2 febbraio 2013 dalle 15 alle 19 prevedendo: la prima ora per la relazione di Marina Piazza, una seconda ora (abbondante) di discussione nei gruppi di lavoro guidati da conduttrici e infine l’ultima ora di restituzione e discussione in plenaria

I gruppi di lavoro sono:

sulla rappresentanza partendo dalla proposta che la CPO sia composta di sole donne, debba vedere la presenza di associazioni (volontariato), di organizzazioni datoriali, sindacali e professionali e di forze politiche, sia quindi un organismo che rappresenti le realtà associate femminili del territorio;

sui contenuti e gli obiettivi che la Commissione vuole evidenziare e perseguire (lavoro, cultura, istruzione, salute, sociale ecc.).

Da ottobre inizia il gruppo De senectute, dove una decina di donne, alcune socie de La Città delle donne, riportano scritti, propri o altrui, sul tema della vecchiaia.

25 novembre Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, decisa dall’ONU nel 1999. La Città delle Donne decide di diffondere un volantino su tale intollerabile emergenza sociale.

Collaborazione con il Comitato SNOQ Lucca per la messa in scena di uno spettacolo teatrale contro il femminicidio “Il fiore calpestato” che si è poi trasformato in “Mai più sole”.

In occasione della settimana del Fiocco Bianco, il 20 novembre 2012 a Forte dei Marmi con le locali socie de “La Città delle Donne” nel Circolo e il 30 novembre 2012 a Gallicano, in collaborazione con le donne dello SPI CGIL Garfagnana e le ragazze di Nontiscordardite Per le Donne.

Facebooktwittergoogle_plusmailby feather