BELLISSIME: baby miss di Flavia Piccinni

Venerdì 13 ottobre l’incontro con Flavia Piccinni è organizzato al Caffè Letterario “LuccaLibri”. Sarà un’occasione per parlare del suo libro “Bellissime” che racconta i percorsi delle baby miss e dei baby modelli ma soprattutto offre uno spaccato di vita delle loro famiglie indagandone le aspettative ed i risvolti emotivi oltre che economici. Un mondo rigorosamente sotto il metro e trenta da indagare per capire quanto le aspettative delle famiglie incidano nel quotidiano  delle bambine e come la bellezza, assunta a canone unico di giudizio, possa condizionarle nei sogni e nei percorsi di vita.

Facebooktwittergoogle_plusmailby feather

Generosi perché felici, o felici perché generosi?

Golden Goose Deluxe Brand Le persone generose hanno più chance di essere felici. Ne è convinta la filosofa Isabel Marant Shoes Sale Elena Pulcini.

Ma che vuol dire essere generosi? E quali sono le manifestazioni più rappresentative della generosità degli italiani?
Nell’incontro di sabato prossimo Pulcini ci accompagna in un’esplorazione originale di ciò che oggi ci rende felici proponendo un’analisi di tre principali figure della generosità: gratuità, solidarietà, convivialità.
Introduce e coordina Ilaria Vietina, Vicesindaca Comune di Lucca
Seminario con Elena Pulcini (Università di Firenze)
Sabato 8 aprile ore 16.00
Centro CRED, Via Sant’Andrea, 33, Lucca
Elena Pulcini è ordinario di Filosofia sociale presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Firenze. Da sempre interessata al tema delle passioni, dell’individualismo moderno e del legame sociale, si occupa dei possibili fondamenti emotivi di una nuova etica, proponendo un’innovativa filosofia della cura. È nel Comitato scientifico delle riviste: Iride, La società degli individui, Iris, Politica e società; tra i coordinatori del Seminario di Filosofia Politica (Firenze), del Seminario di Teoria Critica (Gallarate/Cortona), co-fondatrice del Seminario di Filosofia sociale (Firenze/Torino/Roma), vice-presidente del Bureau del MAUSS (Movimento Anti – Utilitarista nelle Scienze Sociali). Tra i suoi libri: L’individuo senza passioni. Individualismo moderno e perdita del legame sociale (2001), Il potere di unire. Femminile, desiderio, cura (2003), La cura del mondo. Paura e responsabilità nell’età globale (2009) per Bollati Boringhieri; Invidia. La passione triste (il Mulino, 2011), Felicità italiane (2016)
 L’incontro è organizzato con il contributo di Cesvot, e organizzati dall’associazione Radio Club Valpac in collaborazione con l’associazione Città delle donne, il Comune di Lucca, il Centro Nazionale dei Volontariato, la Fondazione Volontariato e Partecipazione e molte altre associazioni di volontariato.
Facebooktwittergoogle_plusmailby feather

Femminicidio: poteva succedere anche a me?

L’uccisione di Vania Vanucchi ci sconvolge e aggiunge un’altra vittima all’elenco delle dodici donne uccise a Lucca dal 2009 ad oggi per violenza di genere. Vogliamo parlarne? La Città delle Donne lunedì 8 agosto dalle 18,00 organizza l’incontro “Poteva succedere anche a me?” a Lucca all’ostello San Frediano.

poteva succedere anche a me?

Un luogo in cui uomini e donne si incontrano per condannare l’orrore, raccontare le emozioni, condividere le riflessioni e in parte informarsi su quanto si può fare e si sta facendo perchè tutto questo non accada.

Che nella nostra provincia il problema della violenza in famiglia sia reale lo dimostrano i dati dell’ultimo rapporto regionale sulla violenza di genere – dicono le organizzatrici – che indicano nella Asl di Lucca una delle aree toscane di maggiore accesso ai servizi del codice rosa, il percorso di pronto soccorso specifico per i casi di violenza, 746 negli ultimi due anni.”

Per rendere visibile la vicinanza alla famiglia si potrà costruire un fiore di carta che formerà un cuscino per Vania. “E’ un piccolo segno ma indica la partecipazione e la condivisione di questo lutto e l’impegno comune a costruire una cultura di rispetto e non di possesso.”

Facebooktwittergoogle_plusmailby feather

Italia Romania: in viaggio con le badanti

il 25 settembre la nostra associazione ha portato una  sul lavoro di cura nel Lucca Film Festival durante il quale sono stati proposti alcuni audiodocumentari tra cui di Flavia Piccinni. Sono stati riportati dei sindacati CGIL CISL UIL provinciali elaborati da La Città delle Donne.

Facebooktwittergoogle_plusmailby feather